Oceania Sud Pacifico

0 0

ALEXANDER NEVSKY Santo Chiesa Ortodossa Moneta Argento Proof 1$ Niue 2012

Nuovo

Questa particolare moneta è dedicata ad Alexander Nevsky, principe di Novgorod, Gran Principe di Vladimir e Santo della Chies Ortodossa Russa. Alexander Nevsky e le sue truppe sconfisero il ramo livoniano dei Cavalieri Teutonici durante la Battaglia del Ghiaccio del 5 aprile 1242. La moneta incorpora un coloratissimo ologramma.

Maggiori dettagli

69.95 €

Accettiamo pagamenti tramite:

Aggiungi alla lista dei desideri

Aleksandr Jaroslavic Nevskij
Aleksandr Jaroslavic Nevskij (1220–1263), fu principe di Novgorod e di Vladimir dal 1252 fino alla sua morte; famoso per le sue epiche gesta militari, è considerato insieme a Ivan Susanin l'eroe nazionale russo.
Aleksandr Nevskij venne incaricato di difendere le terre del nord-ovest russo dagli svedesi e dai tedeschi del Baltico. Il 15 luglio 1240 attaccò e sconfisse l'esercito svedese. Come risultato della battaglia il giovane Aleksandr ricevette il soprannome, appunto, di Nevskij, relativo, cioè, alla Neva.
Nel 1241 riusci a bloccare la minaccia di invasione da parte dei Cavalieri dell'Ordine Teutonico. Nella battaglia decisiva Nevskij fronteggiò il nemico sul ghiaccio che copre il Lago dei Ciudi durante la Battaglia del lago ghiacciato il 5 aprile 1242, una tappa importante nella storia del medioevo russo. La vittoria russa ebbe una valenza culturale e politica che sconfinò ben oltre il valore strategico. Successivamente guidò un suo esercito in Finlandia e sbaragliò gli svedesi che stavano tentando un blocco del Mar Baltico contro i russi, nel 1256.
Nevskij seppe anche dimostrare di essere un cauto e lungimirante politico. Respinse i tentativi della Curia Papale di causare una guerra aperta tra la Russia e l'Orda d'Oro, dimostrando di aver pienamente compreso l'inutilità di una guerra contro i tartari, almeno in quel momento. Gli storici sono incerti nell'interpretare il comportamento di Aleksandr nei confronti dei mongoli.
Nevskij compì anche servizi per l'Orda: combatté, ad esempio, a fianco dei tartari, anche se mai contro altri vassalli russi.
Morì di ritorno dalla capitale dell'Orda, nella città di Gorodec.
Fu proclamato santo dal sinodo della Chiesa ortodossa russa nel 1547.
Pietro il Grande fece trasportare i suoi resti a San Pietroburgo e nel 1725 venne introdotto l'Ordine di Aleksandr Nevskij come una delle più alte decorazioni militari, cancellato però, come tutte le altre decorazioni, dalla Rivoluzione d'ottobre. L'Ordine viene ripristinato solo nel 1942.
Tra gli edifici religiosi che lo commemorano il Monastero di Aleksandr Nevskij a San Pietroburgo, Cattedrale di Aleksandar Nevski a Sofia, quella a Tallinn.

  • NazioneNiue
  • Anno2012
  • Valore Facciale1 Dollaro
  • MetalloArgento
  • Titolo (purezza)925/1000
  • Peso (g)28.28
  • Diametro (mm)38.61
  • QualitàProof (Fondo Specchio)
  • Tiratura (esemplari)7.000
  • Certificato di AutenticitàSi
  • CofanettoSi
Non ci sono altri prodotti di questa serie
Sul rovescio della moneta è mostrata a destra il profilo di Alexander Nevsky con l'elmetto sulla testa e accanto una spada. Sulla parte sinistra della moneta due cavalieri a cavallo che combattono con le spade, sul ghiaccio. Sempre a sinistra le inscrizioni "Alexander Nevsky 1242" (in russo) e un marchio di garanzia "Ag 925". Sul fronte della moneta è raffigurata l'effigie di Sua Maestà Elisabetta II, l'anno di emissione e il valore facciale.