MARY CELESTE Ghost Ship Nave Fantasma Moneta Argento 1$ Niue 2013

Nuovo prodotto

Prima emissione della serie "Ghost Ships", le navi fantasma. In questa moneta si commemora la Mary Celeste. La Mary Celeste era un brigantino canadese. Fu varato in Nuova Scozia, nel 1861, con il nome di Amazon. Il nome Mary Celeste venne adottato nel 1869. La moneta colorata e anticata è un capolavoro di numismatica con tiratura limitata a soli 1.000 pezzi nel mondo.

Maggiori dettagli

79.95 €

Questo prodotto non è più disponibile
Disponibile dal (Può cambiare): 02/11/16
Enter your email id. Once product back in stock you will be notified by email


Spedizione in Giornata Consegna Veloce in 24/48 ore

Pagamento Sicuro Sicurezza con Crittografia SSL

Soddisfatti/Rimborsati Soddisfatto o Vieni Rimborsato!

 
Specifiche
Nazione Niue
Anno 2013
Valore Facciale 1 Dollaro
Metallo Argento
Titolo (purezza) 925/1000
Peso (g) 20
Diametro (mm) 38.61
Qualità Finitura Antica
Tiratura (esemplari) 1.000
Certificato di Autenticità Si
Cofanetto Si
 
Dettagli

Mary Celeste
Siamo nel 1860 e in Nuova Scozia stanno costruendo un brigantino canadese chiamato Amazon. Il brigantino è un tipo di veliero, veloce e snello dotato di due alberi, utilizzato principalmente come nave di scorta oppure, più frequentemente, come nave cargo. Amazon era lungo 31 metri e pesante 282 tonnellate, è considerata una delle navi più sfortunate della storia in quanto nel 1861, durante il viaggio inaugurale, vide morire il suo primo capitano. Poi dopo pochi mesi fu vittima di un incidente nello stretto della manica con un’altra nave. Nel 1869 fu venduta ad una compagnia americana che la rinominò Mary Celeste. Nel 1872 inizia il mistero della Mary Celeste. Il 7 novembre salpò da New York con un carico di alcool industriale sotto il comando di Benjamin Briggs, la destinazione era Genova, in Italia. Nella nave vi erano anche sette marinai, la moglie e la figlia del comandante. Dopo quasi 2 mesi, il 4 dicembre fu trovata alla deriva tra le coste portoghesi e le isole Azzorre. Il ritrovamento fu fatto da un’altra nave, chiamata Dei Gratia. Alcuni marinai della Dei Gratia decisero di andare sulla Mary Celeste per vedere cosa era successo, ma non trovarono nessuno a bordo, l’equipaggio era totalmente scomparso, misteriosamente.

La nave non era in buone condizioni: vele strappate, stiva piena d’acqua e la bussola rotta, anche se pareva che la nave fosse stata abbandonata intenzionalmente. Riguardo l’alcool, beh, il carico di alcool inizialmente sembrava rimasto intatto ma una volta che fu portata a destinazione (Genova) si scoprì che mancavano 9 barili di alcool. Inoltre mancavano tutte le carte di bordo. Una volta portato a Genova il brigantino fu sequestrato da funzionari inglesi

La vicenda ovviamente non si è mai conclusa, nulla si è mai saputo dell’equipaggio, nel 1873 furono trovate due scialuppe di salvataggio vicino alla Spagna, una era vuota con una bandiera americana e nell’altra vi erano 5 corpi deceduti che però non furono mai identificati.

 
Design

Il rovescio della moneta presenta una bellissima immagine del veliero conosciuto come Mary Celeste mentre solca i mari con a fianco il suo capitano. Sotto il rovescio troviamo le iscrizioni: “Mary Celeste” - il nome della nave e “Ghost Ship” – il nome della serie. Il dritto della moneta raffigura l'effigie di Sua Maestà la Regina Elisabetta II e le iscrizioni: “Niue” - il paese emittente, “2013” - l'anno di conio e “One Dollar” - il valore nominale.

0 0