MANUL Pallas Cat Gatto Della Steppa Moneta Argento 500 Togrog Mongolia 2014

Nuovo prodotto

Straordinaria moneta in Argento 999 emessa dalla Banca della Mongolia e dedicata alla particolare  specie di gatto selvatico, il gatto di Pallas (Felis Manul). La moneta è la quinta della serie dopo Gulo Gulo, Ural Owl (Civetta degli Urali), Riccio e Argali e come si può immaginare avrà un successo senza pari!

Maggiori dettagli

149.95 €

Questo prodotto non è più disponibile
Enter your email id. Once product back in stock you will be notified by email


Spedizione in Giornata Consegna Veloce in 24/48 ore

Pagamento Sicuro Sicurezza con Crittografia SSL

Soddisfatti/Rimborsati Soddisfatto o Vieni Rimborsato!

 
Scheda tecnica
Nazione Mongolia
Anno 2014
Valore Facciale 500 Togrog
Metallo Argento
Titolo (purezza) 999/1000
Peso (g) 31.1 (1 oncia)
Diametro (mm) 38.61
Qualità Finitura Antica
Tiratura (esemplari) 2.500
Certificato di Autenticità Si
Cofanetto No
 
Dettagli

Gatto della Steppa
Il gatto di Pallas (Felis manul), detto anche manul o gatto delle steppe, è un piccolo rappresentante dei Felidae diffuso in Asia centrale.
Il manul è lungo circa 60 centimetri, a cui se ne aggiungono altri 25 per la coda. Il pelo è di color ocra con delle strisce verticali, a volte non visibili essendo la pelliccia molto spessa.
Il gatto di Pallas possiede molte caratteristiche che lo distinguono dagli altri Felini. Le zampe sono corte, la parte posteriore è piuttosto pronunciata e il pelo è molto lungo e spesso. Le orecchie, tonde e basse, fanno sì che il gatto di Pallas abbia un aspetto che, in qualche modo, ricorda quello di un gufo.
Il gatto di Pallas vive nelle steppe asiatiche fino a 4.000 metri di altitudine. Si tratta di un predatore notturno, che si ciba di roditori, pika e uccelli.

 
Accessori

La moneta raffigura il volto di un esemplare di gatto della steppa con gli occhi di Swaroski color smeraldo, in basso la scritta "ENDANGERED WILDLIFE", l'anno di emissione e il nome latino della specie. Il design è incredibilmente dettagliato e dotato di un'impeccabile fattura. Sul retro è presente l'emblema della Mongolia e il valore facciale "500 Togrog".

5 1

Menu