MONETE PIU PICCOLE Set 3 Monete Oro Argento Platino 1$ 2$ Cook Islands 2010

Nuovo prodotto

Il set di monete più piccole al mondo emesso dalle Cook Islands. Composto da tre monete dal diametro di 4 millimetri dedicate ai seguenti temi: la nave "Lady Penrhyn" moneta in oro, "Fisherman’s God" moneta in platino e "Humpback Whale" in argento.

Maggiori dettagli

69.95 €

Questo prodotto non è più disponibile
Inserisci il tuo indirizzo email. Una volta che il prodotto sarà nuovamente disponibile, ti verrà inviata una notifica via email.





Spedizione in Giornata Consegna Veloce in 24/48 ore

Pagamento Sicuro Sicurezza con Crittografia SSL

Soddisfatti/Rimborsati Soddisfatto o Vieni Rimborsato!

 
Specifiche
Nazione Isole Cook
Anno 2010
Valore Facciale 1$ (Ag) - 2$ (Au - Pt)
Metallo Oro - Argento - Platino
Titolo (purezza) 999/1000
Peso (g) 0.12
Diametro (mm) 4
Qualità Prooflike
Tiratura (esemplari) 5.000
Certificato di Autenticità Si
Cofanetto Si
 
Dettagli

Lady Penrhyn
Maestosa nave Inglese di 333 tonnellate. Fu costruita nel 1786 a Londra e faceva parte della Prima Flotta. Questa flotta era composta da undici navi: tre navi di approvvigionamento, sei navi da trasporto prigionieri e di due navi della marina che avevano il compito di scortare le altre. Le navi della Prima Flotta salparono dall'Inghilgterra il 13 maggio 1787 con più di 750 detenuti e oltre 500 membri d'equipaggio dirette verso Port Jackson, Sydney, Australia, che raggiunsero il 26 gennaio 1788. Tra i detenuti vi erano anche 101 donne che vennero imbarcate proprio sulla "Lady Penrhyn" capitanata da William Cropton. La nave attraccò l'8 agosto del 1788 in un atollo appartenente all'arcipelago delle Cook Island, chiamato Tongareva che fu poi chiamato Penrhyn Islands.

Fisherman’s God
Secondo alcune antiche credenze popolari polinesiane viene identificato come dio protettore della pesca. In suo onore venivano realizzate delle statuine da porre nella parte anteriore delle canoe prima di partire per una battuta di pesca, i pescatori presentavano delle offerte al dio e lo invocavano pregando per il successo nella pesca. Gli scultori polinesiani, come simbolo di potenza e stabilità, scolpivano le statuine con un grande fallo, spesso però segato dai missionari approdati sulle isole poichè contrario alla decenza cristiana.

Humpback whale (Balena Megattera)
La megattera è un cetaceo con grandi pinne pettorali che le donano una grande agilità nei movimenti acquatici. Le megattere sono ben note per le loro stramberie amorose. Esse si girano e rigirano più volte su se stesse nell'acqua battendo la superficie o schiaffeggiandosi reciprocamente con le loro grandi pinne. Tutto ciò genera un forte moto ondoso il cui rumore è percepibile anche a parecchi chilometri di distanza. A volte fuoriescono anche completamente dall'acqua, ma si ritiene che ricorrano a questo mezzo solo per liberarsi dai cirripedi che si attaccano al loro corpo.

 
Design
Sul verso delle monete, grazie a particolari tecniche di miniaturizzazione, sono perfettamente riprodotti: il profilo della nave Inglese "Lady Penrhyn", il ritratto del "Fisherman’s God" il dio della pesca polinesiano e la balena megattera "Humpback Whale". Usando una lente di ingrandimento è possibile notare che, nonostante il diametro ridotto delle monete, nessun dettaglio è stato tralasciato sia sul verso che sul dritto della moneta.
Sul retro della moneta l'effigie di Sua Maestà la Regina Elisabetta II.

Reviews