MANANNAN Primo Re di Mann 3 Oz Moneta Argento 5£ Isle of Man 2019

Nuovo prodotto

Questa bella moneta d'Argento da 3 Oz è dedicata al primo re e difensore dell'Isola di Man - Manannán. La moneta ha una bellissima forma a croce celtica grazie alla tecnologia Smartminting, ha un design meraviglioso, ha una qualità di Finitura Antica e viene fornita in una custodia, insieme al Certificato di Autenticità. Tiratura limitata a soli 999 pezzi al mondo!

Maggiori dettagli

339.95 €

In prevendita
Disponibile dal (Può cambiare): 31/05/19

- +


Spedizione in Giornata Consegna Veloce in 24/48 ore

Pagamento Sicuro Sicurezza con Crittografia SSL

Soddisfatti/Rimborsati Soddisfatto o Vieni Rimborsato!

 
Specifiche
Nazione Isola di Man
Anno 2019
Valore Facciale 5 Sterline
Metallo Argento
Titolo (purezza) 999/1000
Peso (g) 93.3 (3 once)
Diametro (mm) 55
Qualità Finitura Antica
Tiratura (esemplari) 999
Certificato di Autenticità Si
Cofanetto Si
 
Dettagli

Nella mitologia irlandese, Manannan mac Lir era il dio del mare e del tempo atmosferico. Normalmente lo si considera uno dei Túatha Dé Danann, benché alcune tradizioni lo vogliano più antico di essi. Era considerato anche il sovrano dell'oltretomba, re del Mag Mell e di Tír na nÓg. Il suo vero nome era Orbsen od Oirbsen. Il nome Manannan deriva da un nome arcaico dell'Isola di Man, mentre il suo patronimico mac Lir aveva un significato metaforico di "figlio del mare": le genealogie tramandano che suo padre fu Allód, e non - come si potrebbe pensare - Lir della celebre storia dei Figli di Lir.

 
Design

Il rovescio della moneta presenta la forma molto dettagliata e finemente incisa di una croce celtica con l'immagine di Re Manannan che tiene il suo scudo. In Alto del rovescio, le iscrizioni "MANANNAN 1ST KING OF MANN" - il nome della moneta. Il dritto della moneta raffigura l'effigie di sua Maestà la regina Elisabetta II e le iscrizioni: "QUEEN ELIZABETH II" - il nome della regina, "ISLE OF MAN" - il paese di emissione, "2019" - l'anno di emissione e "FIVE POUNDS" - il valore nominale.

Reviews