Royal Mint UK

0 0

RE ENRICO VIII TUDOR Henry Moneta £5 BU UK Royal Mint 2009

Nuovo

La moneta commemorativa del quinto centenario dell'ascesa al trono di Enrico VIII Tudor, uno dei più famosi Re inglesi.

Maggiori dettagli

Esaurito
Inserisci la tua email. Quando il prodotto sarà di nuovo disponibile riceverai una notifica.

39.95 €

Accettiamo pagamenti tramite:

Aggiungi alla lista dei desideri

Enrico VIII Tudor (1491 – 1547) fu Re d'Inghilterra e Signore d'Irlanda dal 22 aprile 1509 fino alla sua morte.
Fu il secondo monarca della dinastia dei Tudor, essendo succeduto al padre Enrico VII d'Inghilterra. È famoso per essersi sposato sei volte e aver detenuto il potere più assoluto tra tutti i Re britannici. Durante il suo regno ebbe luogo la rottura con la Chiesa cattolica della Chiesa d'Inghilterra, lo scioglimento dei monasteri e l'unione dell'Inghilterra col Galles.
Durante il regno di Enrico VIII vennero promulgate numerose e importanti leggi. Tra le quali quelle che hanno sentenziato la rottura tra la Chiesa Cattolica Romana e la nuova Chiesa Inglese portando il re Enrico a capo della chiesa d'Inghilterra; gli "Acts of Union" emessi tra il 1536 e il 1543 (che hanno unito l'Inghilterra e il Galles in una nazione), il Buggery Act 1533 — la prima legge contro la sodomia in Inghilterra — e il Witchcraft Act del 1542 — che puniva con la morte "l'invocazione o l'evocazione dello spirito diabolico".
Enrico è noto per essere stato un avido scommettitore e giocatore di dadi. In gioventù eccelleva nello sport, in particolare nel "tennis reale". Era inoltre un abile musicista completo: secondo una diffusa leggenda, priva di ogni riscontro, avrebbe scritto la famosa canzone popolare "Greensleeves". Inoltre promosse la costruzione e il miglioramento di parecchi edifici significativi, incluso il King's College a Cambridge, la Christ Church a Oxford, il palazzo di Hampton Court, il palazzo di Nonsuch e l'abbazia di Westminster. Viene ricordato anche per la sua notevole altezza,che sfiorava i 190 cm e che all'epoca era ritenuta eccezionale.

Enrico VIII ha regnato per quasi quattro decadi ed erano anni di formazione per la monarchia, la chiesa e lo Stato. La sua più grande eredità è forse l'istituzione della Royal Navy, la Regia Marina inglese. Questa moneta commemora il 500° anniversario della sua ascesa al trono: nel ritratto il monarca è rappresentato in piedi con sullo sfondo un fregio di rose tipico delle sculture e delle tappezzerie del periodo. È presentato all'interno di un disegno a forma di petalo utilizzato frequentemente per incorniciare i ritratti sulle monete medioevali. Il simbolo HR (Henry Rex) è fedelmente riprodotto dall'incisione su una pistola dell'epoca, ed il tutto è circondato da una corda che rappresenta la Royal Navy.

  • NazioneRegno Unito
  • Anno2009
  • Valore Facciale5 Sterline
  • MetalloCupronickel
  • Peso (g)28.28
  • Diametro (mm)38.61
  • QualitàBU - Brilliant Uncirculated
  • Tiratura (esemplari)100.000
  • Certificato di AutenticitàSi
  • CofanettoSi
Non ci sono altri prodotti di questa serie
La moneta rappresenta uno dei re storici più popolari della monarchia inglese. Ciò principalmente si basa sulla percezione comune di una personalità maggiore di quella reale, come una buona forchetta, un bon vivant amante delle donne, il che a sua volta è basato su storie piuttosto esagerate o apocrife della sua vita.
Il retro rappresenta il profilo della Regina Elisabetta II.