Royal Canadian Mint Canada

0 0

MAPLE OF WISDOM Leaf Moneta Argento Swarovski Ologramma 8$ Canada 2009

Nuovo

Moneta d'argento unica nel suo genere. E' decorata con uno Swarovski rosso e dalla tipica foglia d'acero, simbolo del Canada, rappresentata tramite un ologramma che rende la moneta viva e cangiante al suo muoversi. La Royal Canadian Mint dedica questa emissione al dragone, creatura mitologica, particolarmente venerata dal popolo Cinese, rendendo la moneta simbolo di fortuna e benessere.

Maggiori dettagli

Esaurito
Inserisci la tua email. Quando il prodotto sarà di nuovo disponibile riceverai una notifica.

89.95 €

Accettiamo pagamenti tramite:

Aggiungi alla lista dei desideri

Tra i vari temi e motivi caratteristici dell'arte cinese, quello del drago è sicuramente il più sorprendente e quello che colpisce maggiormente l'immaginazione. È una delle figure simboliche o fantastiche più frequenti, e tra le più ricche di significato della tradizione cinese.
Dalle terrecotte neolitiche, dai bronzi arcaici e dalle giade dell'epoca Shang (XVI-XI a.C.) fino ai ricami delle vesti dei mandarini dell'inizio del nostro secolo, questo tema è stato riprodotto con costanza instancabile ed evidenza continua; si trova sulle ceramiche, le lacche, gli abiti da cerimonia, le balaustre delle gradinate, le grandi pareti-schermo di ceramica policroma, lo si vede sui soffitti dei teatri, sui muri di recinzione dei giardini, ondeggiante, sui cloisonné, su disegni a inchiostro, sulla prua delle imbarcazioni, arrotolato intorno alle colonne all'entrata e sulle tende degli altari dei templi taoisti.

Il drago più comune, prende a prestito le proprie caratteristiche da veri animali, nove, si diceva: la testa al cammello, le corna al cervo, gli occhi al coniglio (o al gamberetto, secondo altri), le orecchie alla mucca, il corpo alla lucertola, il ventre alla rana, le scaglie alla carpa, le zampe o le palme alla tigre, gli artigli all'aquila.

Diversamente da quanto accadeva nell'occidente medievale, in cui rappresentava l'incarnazione del male e delle forze maligne, al contrario, in Cina, il drago è una creature benefica e di buon augurio. Annunciava la pioggia e distribuiva fertilità. Aveva il potere della metamorfosi, il dono di rendersi, a piacimento, visibile o invisibile, e le sue apparizioni in cielo, sempre folgoranti, erano accolte come presagi di messi abbondanti, garanzie di future ricchezze. Si riteneva che i draghi potessero nascondersi e annidarsi ovunque, nei cieli, in acqua, sulla terra e sottoterra.

In Cina, il drago non ha mai assunto quelle caratteristiche paurose e bellicose che gli conferirono i nostri artisti, al contrario, lo vediamo spesso bonario, che gioca con un compagno a rincorrere una perla infiammata, il "rubino magico", una specie di pallina irta di una voluta, che si riteneva richiamasse la folgore e il rombo del tuono. Per altri, questa "perla lucente", spesso rossa, rappresenterebbe la luna, o ancore il sole, o perfino l'uovo cosmico, che si ritiene contenga tutta l'energia umana condensata.

Di natura essenzialmente acquatica, il drago compariva regolarmente nel mezzo di nuvole o di flutti, e se spesso si contorce con veemenza, è più per manifestare la propria forza, foga e vitalità, che per esprimere aggressività o furore. In Cina veniva percepito come un animale bonario e giocherellone.

  • NazioneCanada
  • Anno2009
  • Valore Facciale8 Dollari
  • MetalloArgento
  • Titolo (purezza)925/1000
  • Peso (g)25.3
  • Diametro (mm)36.07
  • QualitàProof (Fondo Specchio)
  • Tiratura (esemplari)14.888
  • Certificato di AutenticitàSi
  • CofanettoSi
La moneta mostra sul verso la rappresentazione di un drago cinese che rincorre la sua "perla infiammata", rappresentata da uno Swarovski rosso, elemento tipico della tradizione cinese; il drago è circondato da flutti di acqua in quanto, nella cultura asiatica, è un animale di natura acquatica. E' presente anche la classica foglia d'acero canadese in versione ologrammata.
Sul retro è presente l'effigie di Sua Maestà Elisabetta II.