Royal Australian Mint Australia

0 0

COSTELLAZIONE DI ORIONE Orion Cielo Australe Southern Sky Moneta Argento 5$ Australia 2014

Nuovo

Bellissima moneta proof in argento 999 da 5$ dedicata alla particolare costellazione di Orione, visibile nell'emisfero sud; contiene alcuni oggetti molto brillanti, facili da individuare anche ad occhio nudo che la rende visibile dalla maggior parte del mondo.

Maggiori dettagli

Esaurito
Inserisci la tua email. Quando il prodotto sarà di nuovo disponibile riceverai una notifica.

99.95 €

Accettiamo pagamenti tramite:

Aggiungi alla lista dei desideri

La Costellazione di Orione
Orione o il Cacciatore (in latino Orion) è un'importante costellazione, forse la più conosciuta del cielo, grazie alle sue stelle brillanti e alla sua posizione vicino all'equatore celeste, che la rende visibile dalla maggior parte del mondo.
La costellazione consta di circa 130 stelle visibili ed è identificabile dall'allineamento di tre stelle che formano la cintura di Orione, queste tre stelle sono chiamate in diversi modi a seconda della tradizione: i Tre Re, i Re Magi (secondo una tradizione contadina dell’Italia centro-settentrionale), il rastrello, i tre mercanti, i bastoni. La sagoma dell'eroe è invece delineata da nove stelle.
Orione si trova accanto al fiume Eridano, con i suoi due cani da caccia Cane Maggiore e Cane Minore, combattendo contro il Toro. Anche un'altra sua preda, la Lepre, si trova vicino.

  • NazioneAustralia
  • Anno2014
  • Valore Facciale5 Dollari
  • MetalloArgento
  • Titolo (purezza)999/1000
  • Peso (g)31.1 (1 oncia)
  • Diametro (mm)39.62
  • QualitàProof (Fondo Specchio)
  • Tiratura (esemplari)10.000
  • Certificato di AutenticitàSi
  • CofanettoSi

Sul verso della moneta è rappresentata la costellazione di Orione in tutta la sua bellezza. La grande particolarità è il taglio a forma di cupola che permette la visione delle stelle che appartengono al design come se si ci trovasse in un osservatorio. Sulla faccia è presente l'effigie di sua Maestà la Regina Elisabetta II, opera di Raphael Maklouf.