Perth Mint Australia

Prodotti visti

0 0

BALACLAVA Battaglia 1854 Moneta Argento 1$ Tuvalu 2009

Nuovo

La Battaglia di Balaclava (Balaklava), combattuta il 25 ottobre 1854, fu uno scontro chiave della Guerra di Crimea in cui si scontrarono le forze alleate del Regno Unito, della Francia e dell'Impero Ottomano contro la Russia. Tuvalu commemora la battaglia attraverso questa bellissima moneta in Argento puro 999 fondo specchio. Quarta della serie dedicata alle "Grandi Battaglie della Storia".

Maggiori dettagli

Esaurito
Inserisci la tua email. Quando il prodotto sarà di nuovo disponibile riceverai una notifica.

59.95 €

Accettiamo pagamenti tramite:

Aggiungi alla lista dei desideri

LA BATTAGLIA DI BALACLAVA
Alla fine del 1853 lo zar Nicola I di Russia, con l’intenzione di impossessarsi di Costantinopoli, del Bosforo e dei Dardanelli, attaccava la Turchia per terra e per mare.
In tale guerra, che fu detta di Crimea perché combattuta prevalentemente in questa penisola del mar Nero, la Turchia non si trovò sola: per impedire l’espansione della Russia accorsero subito Francia e Inghilterra. Nel marzo 1854 gli eserciti anglo–franco–turchi assediarono la città di Sebastopoli; dopo un anno di assedio i Russi resistevano ancora, quindi Francia e Inghilterra furono costrette a chiedere aiuto all’Austria che fu costretta a rifiutare per paura di un’eventuale offensiva italiana che avrebbe potuto approfittare di una situazione così vantaggiosa. Dopo la prima guerra d’indipendenza, infatti, gli Austriaci avevano iniziato a governare più tirannicamente e così avevano fatto tutti gli altri sovrani italiani, ad eccezione del Regno di Sardegna dove vigeva ancora lo Statuto Albertino e dove a governare era Vittorio Emanuele II di Savoia. Quest’ultimo nel 1852 aveva nominato Presidente del Consiglio Camillo Benso conte di Cavour. Quest’ultimo considerò la guerra di Crimea un’occasione per trarre grandi vantaggi, così inviò un piccolo contingente piemontese.
Il conflitto durò in tutto tre anni (1853-1856); esso si chiuse solamente nell’anno 1856, quando Alessandro II (successore di Nicola I) si rese conto che il suo paese avrebbe senza dubbio perso il conflitto. Uno scontro chiave della Guerra di Crimea fu la battaglia di Balaclava, combattuta il 25 ottobre 1854, in cui si scontrarono le forze alleate (Francesi–Inglesi–Turchi–Italiani) opposte ai Russi. Balaclava era un’importante base di rifornimento per gli assedianti che furono presi alle spalle.
Nella battaglia si verificarono due famosi episodi della storia militare britannica: la sottile linea rossa (il 93° Highlanders rimase saldo di fronte ad una carica della cavalleria russa) e la carica della brigata leggera anche conosciuta come "La Carica dei 600" quando la brigata leggera britannica caricò frontalmente una batteria russa, completamente circondata sui fianchi dalla fanteria e artiglieria russe.
Questo scontro rimase nella storia e rapresenta una delle più grandi dimostrazioni del coraggio e della disciplina dei cavalieri dell’epoca, che nonostante fossero meno della metà davanti ad un’artiglieria numerosissima non indietreggiarono e continuarono sapendo che probabilmente sarebbero morti.

  • NazioneTuvalu
  • Anno2009
  • Valore Facciale1 Dollaro
  • MetalloArgento
  • Titolo (purezza)999/1000
  • Peso (g)31.1 (1 oncia)
  • Diametro (mm)40.6
  • QualitàProof (Fondo Specchio)
  • Tiratura (esemplari)5.000
  • Certificato di AutenticitàSi
  • CofanettoSi
Il verso della moneta mostra il ritratto di un Cosacco e una rappresentazione del comandante inglese Lord Cardigan a cavallo. Emessa come moneta a corso legale dalle autorità del governo di Tuvalu, il fronte della moneta rappresenta l'effigie della Regina Elisabetta II, opera dell'artista Raphael Maklouf.