Perth Mint Australia

0 0

DRAGONE VERDE EUROPEO Dragoni Leggendari Moneta Argento 1 Oz 1$ Tuvalu 2013

Nuovo

Rappresentando cinque draghi da diverse mitologie, questa bella serie mette in mostra queste meravigliose creature mitiche. Programma numismatico che raccoglie una somma di 25.000 dollari da donare in beneficenza all'UNICEF. Coniata dalla zecca australiana Perth Mint da 1 oncia di argento puro 999 in qualità proof, la moneta è emessa a corso legale sotto l'autorità del governo di Tuvalu.

Maggiori dettagli

99.95 €

Accettiamo pagamenti tramite:

Aggiungi alla lista dei desideri

Dragone Verde Europeo
Secondo la leggenda e del folklore europeo, il dragone verde è una creatura serpentina che viveva in una grotta o tana sotterranea.
Il dragone verde, secondo la credenza, era una creatura estremamente potente, con enormi ali e una lunga coda appuntita.
E' stato rappresentato sia positivamnete, come amico dell'uomo, con sentimenti quasi umani e sia come malvagio e crudele. Molte storie moderne raffigurano i draghi come creature molto intelligenti in grado di parlare. Essi sono spesso associati a leggende magiche e a poteri sovrannaturali.

 

La serie "Dragoni Leggendari" si compone di 5 bellissime monete:

  • Drago Rosso Gallese (Red Welsh Dragon)
  • Drago cinese (Chinese Dragon)
  • Drago di S. Giorgio (St. George Dragon)
  • Drago Bulgaro a tre teste (Bulgarian 3-Headed Dragon)
  • Drago Verde europeo (European Green Dragon)
  • NazioneTuvalu
  • Anno2013
  • Valore Facciale1 Dollaro
  • MetalloArgento
  • Titolo (purezza)999/1000
  • Peso (g)31.1 (1 oncia)
  • Diametro (mm)40.6
  • QualitàProof (Fondo Specchio)
  • Tiratura (esemplari)5.000
  • Certificato di AutenticitàSi
  • CofanettoSi
Il verso della moneta raffigura un ritratto colorato di un dragone verde secondo la mitologia europea. Incluso nel design la scritta "EUROPEAN GREEN DRAGON" e il nome della serie "DRAGONS OF LEGEND". La faccia della moneta mostra l'effigie di Sua Maestà la Regina Elisabetta II opera di Ian Rank-Broadley e l'anno di emissione.