Oceania Sud Pacifico

0 0

SANTA KSENIA SAN PIETROBURGO Ksenija Csenia Xenia Moneta Argento Proof 1$ Niue 2012

Nuovo

Questa particolare moneta è dedicata a Santa Ksenija da Pietroburgo vissuta nel XVIII secolo a San Pietroburgo durante il regno delle imperatrici Elisabetta e Caterina e tanto amata e venerata dalla Chiesa ortodossa. E' nota per le sue intercessioni in aiuto di coloro che cercano un'occupazione, il matrimonio, per i senzatetto, per gli incendi, per i bambini scomparsi, e per il coniuge.

Maggiori dettagli

Esaurito
Inserisci la tua email. Quando il prodotto sarà di nuovo disponibile riceverai una notifica.

79.95 €

Accettiamo pagamenti tramite:

Aggiungi alla lista dei desideri

Ksenija di San Pietroburgo, folle per Cristo.
Ksenija Grigorievna Petrova era sposata con un ufficiale dell'esercito imperiale. La morte del marito, quando Ksenija aveva soltanto ventisei anni, le fece mettere radicalmente in discussione la vita mondana a cui era abituata. Iniziò così ad assumere in modo sempre più marcato comportamenti bizzarri, fino ad essere riconosciuta come folle per Cristo, secondo una modalità di testimonianza evangelica molto cara alla spiritualità ortodossa e a quella russa in particolare.
Vestita con gli abiti via via più consunti del marito, Ksenija nascose per 45 anni la sua totale dedizione ai poveri della città sotto le spoglie dell'accattona.
Morì probabilmente nel 1803, ed è a tutt'oggi una delle figure di santità più care al popolo russo.

  • NazioneNiue
  • Anno2012
  • Valore Facciale1 Dollaro
  • MetalloArgento
  • Titolo (purezza)925/1000
  • Peso (g)28.8
  • Dimensioni (mm)28 x 40
  • QualitàProof (Fondo Specchio)
  • Tiratura (esemplari)7.000
  • Certificato di AutenticitàSi
  • CofanettoNo
Il retro della moneta mostra un'immagine di Santa Ksenia mentre sull osfondo è rappresentata la cappella costruita nel 1902 nel Cimitero di Smolensk di San Pietroburgo. Sono presenti le scritte: "Saint Ksenia of Petersburg" in lingua Russa e "Ag 925". Sul verso della moneta è raffiguarata l'effigie di Sua Maestà Elisabetta II.