Oceania Sud Pacifico

0 0

GDANSK Lega Anseatica Danzica Moneta Argento 5$ Cook Islands 2010

Nuovo

La moneta dedicata alla città di Danzica (Gdansk), in argento 925, appartenente alla serie "Hanseatic League". Danzica è stata l'ultima capitale della Lega Anseatica, ed era il principale porto per le mercanzie polacche (all'epoca tedesche) trasportate lungo la Vistola.

Maggiori dettagli

Attenzione: Ultimi articoli in magazzino!

79.95 €

Accettiamo pagamenti tramite:

Aggiungi alla lista dei desideri

LA LEGA ANSEATICA
La Lega Anseatica (detta anche Hansa) fu un'alleanza di città che nel tardo medioevo e fino all'inizio dell'era moderna mantenne il monopolio dei commerci su gran parte dell'Europa settentrionale e del mar Baltico. La sua fondazione viene fatta risalire al XII secolo.
Fu in questo periodo che i mercanti delle varie città iniziarono a formare società, o Hanse, con l'intenzione di commerciare con le città straniere. Queste società lavorarono per acquisire degli speciali privilegi commerciali per i loro membri. Ad esempio, i mercanti di Colonia furono in grado di convincere Enrico II d'Inghilterra a garantire loro speciali privilegi commerciali e diritti di mercato nel 1157.
Alla fine, alcune di queste città iniziarono a formare alleanze tra di loro, in forma di una rete di mutua assistenza che sarebbe diventata, appunto, la Lega Anseatica.
a città principale della Lega Anseatica era Lubecca, fondata da Enrico il Leone di Sassonia nel 1159.

  • NazioneCook Islands
  • Anno2010
  • Valore Facciale5 Dollari
  • MetalloArgento
  • Titolo (purezza)925/1000
  • Peso (g)25
  • Diametro (mm)38.61
  • QualitàFinitura Antica
  • Tiratura (esemplari)1.000
  • Certificato di AutenticitàSi
  • CofanettoNo
Sulla faccia, in primo piano, è presente il monumento con sullo sfondo la città di Danzica rappresentata con un altissimo livello di dettaglio. Si nota l'importante porto commerciale e la famosa e imponente gru, la più originale costruzione che simbolizza la città di Danzica con la sua struttura maestosa adiacente al canale. È un monumento culturale e simbolo di rapporti sociali. Con la sua strana forma per secoli attrae tanti turisti. Inizialmente, si trattava di una porta fortificata con due enormi torri quali proteggevano la città dalla parte del porto. Inoltre nel XV secolo è stato dotato di una meccanica Gru in legno che trasferiva le merci.
Capeggia sulla moneta anche il motto della città di Danzica: "Nec Temere Nec Timide", locuzione latina che significa (né temerariamente, né timidamente).
Sul retro, comune per tutte le monete della serie, è presente l'effigie della Regina Elisabetta II ed un'immagine stilizzata con le principali città che costituirono la Lega Anseatica.