Oceania Sud Pacifico

0 0

MEADE GEORGE Great Battles Commanders Moneta Argento 5$ Cook Islands 2009

Nuovo

La moneta dedicata al grande comandante George G. Meade, in argento 925, appartenente alla serie "Great Battles & Commanders". Il comandante Meade fu uno degli uomini più significativi della battaglia di Gettysburg, lo scontro con il maggior numero di vittime nella guerra civile americana.

Maggiori dettagli

Attenzione: Ultimi articoli in magazzino!

49.95 €

Accettiamo pagamenti tramite:

Aggiungi alla lista dei desideri

GEORGE GORDON MEADE
Nato a Cadice, in Spagna, da famiglia americana. Alla morte del padre nel 1828, quando era ancora adolescente, la sua famiglia, a causa della precaria situazione finanziaria, tornò a Filadelfia in Pennsylvania. Nel 1831 entrò all'accademia militare di West Point, scelta segnata principalmente da motivi economici, da dove uscì col grado di tenente nel 1835. Restò per un anno nell’artiglieria in Florida combattendo contro gli indiani Seminole, prima delle dimissioni dall'esercito, una carriera che non aveva inteso perseguire, già dal periodo a West Point. Lavorò per le ferrovie in Alabama, Georgia e Florida ma, dopo il matrimonio nel dicembre 1840, per mantenere la famiglia, rientrò nell’esercito nel 1842. Combatté quindi, distinguendosi per la sua abilità, nella guerra messicano-americana e fu promosso capitano nel 1856.

Allo scoppio della guerra civile era in servizio col grado di generale. Devoto unionista, era un uomo poco socievole, irascibile e scontroso, ma molto intelligente ed analitico e dotato di grande senso del dovere. Si vide affidare nel 1863 il comando dell'Armata del Potomac nel momento più critico, mentre l'esercito era ancora sotto il peso psicologico di una precedente sconfitta e si stava trasferendo affannosamente per intercettare i Sudisti di Lee che minacciavano la capitale dell'Unione. Il precedente comandante Hooker, in contrasto con Lincoln sulla condotta delle operazioni, fu rimosso dal comando e, contrariamente alle previsioni che indicavano in Reynolds il nuovo comandante poiché più anziano e di maggior esperienza, fu nominato Meade che condusse alla vittoria di Gettysburg. Durante la battaglia si attenne a una tattica strettamente difensiva, basata sull'impiego di massa delle artiglierie e sull'esasperazione degli approntamenti campali.
Il suo equilibrio e lungimiranza si rivelarono nettamente durante il Consiglio di guerra che si tenne nel suo quartier generale, dopo che l'Armata del Potomac, nonostante il valore dei soldati e degli ufficiali, era a malapena riuscita a resistere agli attacchi sudisti dell'1 e del 2 Luglio. Tra lo scoramento generale, dopo due ore di discussione, fece prevalere la decisione di attendere il nemico sulle attuali posizioni. Uscendo dalla riunione - raccontano i memorialisti - si avvicinò al generale Gibbon, che comandava una divisione schierata sulla cresta del cimitero dicendogli: «Se Lee domani attaccherà, sarà sul vostro fronte». Lee attaccò proprio dove lui aveva previsto. Nella fase finale della battaglia evitò di contrattaccare in modo deciso, perdendo secondo alcuni, l'occasione di infliggere un colpo mortale al nemico, nè si lanciò all'inseguimento delle divisioni sudiste durante la ritirata di Lee verso la Virginia. In seguito avrebbe partecipato a tutte le principali battaglie, fino ad Appomattox. Senza avere il genio strategico di Lee o di Grant, fu tuttavia un ottimo comandante.

  • NazioneCook Islands
  • Anno2009
  • Valore Facciale5 Dollari
  • MetalloArgento
  • Titolo (purezza)925/1000
  • Peso (g)25
  • Diametro (mm)38.61
  • QualitàProof (Fondo Specchio)
  • Tiratura (esemplari)1.000
  • Certificato di AutenticitàSi
  • CofanettoNo
Sulla faccia, in primo piano, è presente un ritratto a colori del comandante Meade, mentre nello sfondo è rappresentata la battaglia di Gettysburg tramite la riproduzione della litografia "The battle of Gettysburg" pubblicata da Currier & Ives (1863).
Sul retro, comune per tutte le monete della serie, è presente l'effigie della Regina Elisabetta II.