Oceania Sud Pacifico

0 0

DA VINCI CODEX Disegni Studi Leonardo 5 Anniversario 24 Set 1 Kg Kilo Monete Argento 1$ Niue 2011

Nuovo

I disegni leonardeschi testimoniano un periodo straordinario: il Rinascimento italiano, ricco di cultura e grandi progetti. Narrano di ciò che gli uomini producevano, delle macchine create e usate per la costruzione di chiese, palazzi. I più famosi sono riprodotti su questa opera numismatica di 24 monete in Argento dal peso totale di oltre 1 Kg. Tiratura limitata di soli 100 pezzi nel mondo.

Maggiori dettagli

Esaurito
Inserisci la tua email. Quando il prodotto sarà di nuovo disponibile riceverai una notifica.

2,499.95 €

Accettiamo pagamenti tramite:

Aggiungi alla lista dei desideri

Leonardo da Vinci (1452 – 1519) è stato un artista e scienziato italiano. Uomo d'ingegno e talento universale del Rinascimento italiano, incarnò in pieno lo spirito universalista della sua epoca, portandolo alle maggiori forme di espressione nei più disparati campi dell'arte e della conoscenza. Fu pittore, scultore, architetto, ingegnere, matematico, anatomista, letterato, musicista e inventore, ed è considerato uno dei più grandi geni dell'umanità.

 

I disegni di Leonardo
Attraverso i suoi disegni Leonardo da Vinci realizza quella sperimentazione di forme e soluzioni compositive che accomuna i diversi ambiti della sua attività artistica: pittura, scultura, architettura. Il disegno diventa anche uno strumento attraverso il quale condurre e registrare, nelle sue carte, le indagini scientifiche rivolte ai campi più disparati del sapere, una pratica dunque in cui l'intento della rappresentazione è inscindibile dal processo della conoscenza e riflette ricerche, esperienze, invenzioni, riflessioni, seguendo i processi creativi e conoscitivi della sua mente.

Il corpus dei disegni di Leonardo che ci è stato tramandato attraverso la raccolta tavole, taccuini e quaderni di appunti da lui compilati durante tutta la vita, rappresentano una testimonianza di quest'uomo straordinario. Leonardo fu un disegnatore instancabile: non furono molti i dipinti che completò, mai soddisfatto del proprio lavoro, ma i disegni e gli schizzi sono giunti a noi in numero consistente.

La qualità del lavoro a matita è ineccepibile, in grado di riprodurre fedelmente e felicemente ogni particolare della realtà, e poiché il disegno è l'espressione più diretta del moto fisico e mentale, le figure di Leonardo sono dotate di una vitalità e vivacità senza precedenti. Eseguiti con una tecnica tale da rendere il senso del colore e della profondità aerea persino utilizzando strumenti monocromatici come la sanguigna o l'inchiostro.

I disegni del Maestro, infine, dalla frutta all'anatomia, dai paesaggi alle macchine da guerra, possiedono un lirismo che stupisce. Nelle intenzioni infatti, Leonardo voleva riprodurre la natura nel modo più scientifico - e quindi più obiettivo possibile, ma possiedono un fascino e una poesia intrinseca. Una lezione, quella dei disegni leonardeschi, ancora viva e attuale.

 

"Il piacere più nobile è la gioia di comprendere" - Leonardo

  • NazioneNiue
  • Anno2011
  • Valore Facciale1 Dollaro
  • MetalloArgento
  • Titolo (purezza)999/1000
  • Peso (g)1020 (1 Kg+)
  • Dimensioni (mm)166.8 x 240
  • QualitàProof (Fondo Specchio)
  • Tiratura (esemplari)100
  • Certificato di AutenticitàSi
  • CofanettoSi
  • Set (pezzi)24

Quest'opera commemora uno dei il più grandi geni di sempre. L'insieme delle 24 singole monete a colori senza bordo compone un'unica spettacolare immagine. I seguenti disegni sono riprodotti sulla moneta: l'Emblema dei Durer, Adamo ed Eva (1504), Melancolia I (1514), Emisfero (1515), Il Sole della Giustizia (1499), Mani che pregano (1508), Piccola Macchina Trionfale (1508), Ercole uccide gli uccelli di Stinalo (1520), Apollo con il disco solare (1504), Mani di Cristo (1506), Madonna con Angelo Suonatore (1519), Nemesi (1502), Madone nella Mezzaluna Crescente (1498-1500), Rinoceronte (1515), Due Leoni (1520), Abduzione (1516), Donna nuda e Zodiaco (1502), Piccolo Cavallo (1505), Agonia in Giardino (1508), San Giorgio (1505), San Pietro e Giovanni nella Cripta (1513). Il dritto comune per tutte le monete rappresenta l'effigie di Sua Maestà la Regina Elisabetta II, il paese emittente: “Niue” e l’anno di conio: “2011”.