Oceania Sud Pacifico

0 0

ISIDE ALATA Winged Isis Dorata Egitto Moneta Argento 1$ Fiji 2012

Nuovo

Particolare moneta a colori in argento purissimo 999 fondo specchio, con decorazioni in oro 24 carati dal design ricco e strutturato. E' dedicata ad Iside, la dea della maternità e della fertilità nella mitologia egizia.

Maggiori dettagli

Attenzione: Ultimi articoli in magazzino!

79.95 €

Accettiamo pagamenti tramite:

Aggiungi alla lista dei desideri

Iside
Sposa e sorella di Osiride, a lei si doveva l'istituzione della famiglia e l'insegnamento alle donne della tessitura e del ricamo.
Il loro malvagio fratello Seth, geloso del loro successo, uccise Osiride e nascosto in uno scrigno buttò il corpo nelle acque del Nilo.
Iside lo trovo e cercò di ridare vita allo sposo, ma invano. E' in questo momento che rimase fecondata da Osiride, quando, trasformatasi in falco, fece vento con le ali sul corpo senza vita dello sposo.
Ma Seth trovò la bara del fratello e lacerò il corpo in quattordici pezzi che poi disperse. Iniziò allora la ricerca di Iside delle parti del cadavere dello sposo. Furono tutte recuperate tranne il membro virile, mangiato dall'ossirinco del Nilo. In ognuna delle città dove furono recuperate le parti del corpo di Osiride sorse un tempio.
Ricomposto il corpo di Osiride sì cercò di ridargli la vita. Il tentativo riuscì a metà, perchè Osiride ricominciò a regnare ma non più sulla terra, bensì sul "Sito che è oltre l'Occidente", l'oltretomba.

  • NazioneFiji
  • Anno2012
  • Valore Facciale1 Dollaro
  • MetalloArgento
  • Titolo (purezza)999/1000
  • Peso (g)20
  • Diametro (mm)40
  • QualitàProof (Fondo Specchio)
  • Tiratura (esemplari)999
  • Certificato di AutenticitàSi
  • CofanettoSi
Moneta emessa sotto l'autorità delle Isole Fiji in argento puro 999, finemente colorata e arricchita con decorazioni in oro, rende omaggio alla dea Iside moglie e sorella di Osiride. Un vero gioiello numismatico da collezionare. Ogni moneta è numerata sul bordo ed è quindi unica. Sul retro l'effigie della Regina Elisabetta II.