CIT Coin Invest Trust

0 0

URAL OWL Allocco Gufo Moneta Argento Swarovski 500 Togrog Mongolia 2011

Nuovo

Favolosa moneta in Argento 999 emessa dalla Banca della Mongolia e dedicata alla protezione della natura selvatica in pericolo di estinzione come la specie dell'Allocco degli Urali. La moneta ha vinto il premio di moneta dell'anno 2013 (COTY, Coin Of The Year) nella categoria moneta più popolare.

Maggiori dettagli

Attenzione: Ultimi articoli in magazzino!

999.95 €

Accettiamo pagamenti tramite:

Aggiungi alla lista dei desideri

Allocco degli Urali
L'Allocco degli Urali (Strix uralensis, Pallas 1771), è un uccello della famiglia degli Strigidae, un rapace notturno, che vive in buona parte dell'Eurasia. Sistematica Se ne conoscono 14 sottospecie. Stato di conservazione Risente della cattura dei nidiacei e del disboscamento. È specie protetta dell'art. 2 della Legge 157/92 .
Facilmente addomesticabile dai falconieri più esperti, l’Allocco rappresenta una delle specie più eleganti per quanto riguarda il piumaggio, come dimostra il caratteristico ciuffo di piume che ne circonda capo e collo. Nidificante in Italia solo dal 1994 quando i primi nidi sono stati accertati in Friuli-Venezia Giulia, la sua presenza risale molto probabilmente a un periodo antecedente, forse passata inosservata.
Come lascia intuire il nome, l’Allocco degli Urali abita prevalentemente le terre settentrionali, a nord del 50° parallelo, dalla porzione europea dell’ex Unione Sovietica alla Siberia occidentale. Quindi Polonia e Bielorussia. Se tali terre sono abitate dalla sottospecie liturata, quella presente nell’Europa centrale, nella vicina Slovenia, quindi in Italia, è invece la sottospecie macroura, che è risultata svernante proprio nelle stesse aree in cui negli anni Novanta sono stati censiti i primi nidi.
Probabilmente, ad aver favorito l’insediamento di una popolazione nidificante di Allocco degli Urali sono le condizioni ecologiche riscontrate nelle foreste alpine e prealpine nord-orientali, in tutto e per tutto simili a quelle della vicina Slovenia, da cui potrebbero provenire i primi nuclei di popolazione nidificante. Altro fattore, l’elevata risposta di questa specie a misure di tutela quali l’inserimento di opportune cassette nido, che hanno favorito la specie nelle aree interessate da progetti di tutela. xyz.

  • NazioneMongolia
  • Anno2011
  • Valore Facciale500 Togrog
  • MetalloArgento
  • Titolo (purezza)999/1000
  • Peso (g)31.1 (1 oncia)
  • Diametro (mm)38.61
  • QualitàFinitura Antica
  • Tiratura (esemplari)2.500
  • Certificato di AutenticitàSi
  • CofanettoNo

La moneta raffigura il volto di allocco degli Urali con gli occhi di Swaroski, in alto a sinistra la scritta "ENDANGERED WILDLIFE" e in basso l'anno di emissione 2011. Il design è incredibilmente dettagliato e dotato di un'impeccabile fattura, la forma del capo del rapace e la grandezza scelta dal designer dei dischi facciali tondeggianti crea un effetto estremamente armonioso con la forma della moneta.
Sul retro è presente l'emblema della Mongolia e il valore facciale "500 Togrog".