CIT Coin Invest Trust

Sconti!

0 0

VITTORIO VENETO Regia Nave Corazzata Moneta Argento 2 Oz 10$ Palau 2011

Nuovo

Moneta in argento puro 999 (2 Once), commemorativa della bellissima corazzata italiana Vittorio Veneto che prese parte alla seconda guerra mondiale.

Maggiori dettagli

79.95 €

-30.00 €

109.95 €

Accettiamo pagamenti tramite:

Aggiungi alla lista dei desideri

La nave da battaglia Vittorio Veneto fu una nave della Regia Marina italiana appartenente alla classe Littorio e rappresentò il meglio della produzione navale bellica italiana della seconda guerra mondiale. Pur essendo considerata la seconda unità della Classe Littorio fu la prima ad essere consegnata, tanto che la classe, a volte viene anche chiamata Classe Vittorio Veneto.
La Vittorio Veneto venne progettata dal generale Umberto Pugliese e fu la prima nave da battaglia che superò i limiti delle 35.000 tonnellate di dislocamento del Trattato Navale di Washington. Lo scafo della Vittorio Veneto venne impostato il 28 ottobre 1934 nei Cantieri Riuniti dell'Adriatico di Trieste, lo stesso in cui qualche anno dopo sarebbe stata costruita la gemella Roma, venne varata il 25 luglio 1937 e la sua costruzione venne completata il 28 aprile 1940, entrando in servizio solamente il successivo 2 agosto dopo l'ingresso in guerra dell'Italia contro la Francia ed il Regno Unito.

Prese parte alla Battaglia di Capo Teulada, sola dal momento che la Littorio era in riparazione per i danni subiti a Taranto, e durante tale scontro, benché non riuscisse a colpire navi nemiche, mise in fuga gli incrociatori inglesi. L'8 febbraio 1941, in seguito al bombardamento di Genova da parte della flotta inglese, guidò, al comando dell'Ammiraglio Angelo Iachino, la flotta italiana alla ricerca, infruttuosa, delle navi nemiche. Tra il 28 ed il 29 marzo 1941 partecipò alla Battaglia di Gaudo e fu testimone della Notte di Matapan. In tale occasione venne colpita a poppa a sinistra da un siluro sganciato da un aerosilurante inglese, ed imbarcò ben 4.000 tonnellate di acqua. Proseguì tuttavia la navigazione alla velocità di 20 nodi giungendo in porto senza ulteriori problemi.
Tra il 2 ed il 16 giugno la Vittorio Veneto, con la gemella Littorio, prese parte alla Battaglia di Mezzo Giugno durante la quale, alla vittoria strategica ottenuta, va contrapposta oltre alla perdita di un incrociatore, anche il siluramento della Littorio. La Vittorio Veneto non subì invece danni. Non partecipò ad altre operazioni di rilievo fino alla data del 9 settembre 1943, quando con le altre unità della flotta raggiunse Malta e si consegnò agli Alleati. La guerra per lei era finita.
La fine della grande nave da battaglia venne anni dopo, a seguito di furiose battaglie diplomatiche per poterla mantenere in linea, come descritto nel capitolo Il crepuscolo degli dei, e la Vittorio Veneto venne infine demolita tra il 1948 ed il 1955 insieme alla sua gemella Littorio.

  • NazionePalau
  • Anno2011
  • Valore Facciale10 Dollari
  • MetalloArgento
  • Titolo (purezza)999/1000
  • Peso (g)62.2 (2 once)
  • Dimensioni (mm)42 x 42
  • QualitàProof (Fondo Specchio)
  • Tiratura (esemplari)1.000
  • Certificato di AutenticitàSi
  • CofanettoNo
Sulla faccia è rappresentato il profilo della nave da guerra Vittorio Veneto con bandiera coronata del Regno d'Italia usata dal 1861 al 1946. E' da notare con quale minuzia di particolari è riprodotta la nave, inoltre la tridimensionalità del mare e della nave dona alla moneta un carattere molto realistico.
Sul retro è presente l'emblema della Repubblica di Palau (State of Coat's Army).