CIT Coin Invest Trust

Prodotti visti

0 0

LOURDES Acqua Della Fonte Moneta Argento 1$ Palau 2008

Nuovo

Per il 150 anniversario della prima apparizione della Vergine Maria nella grotta di Lourdes, la Repubblica di Palau ha coniato una straordinaria moneta commemorativa. Al fianco della raffinata immagine della madonna, è incastonata una piccola e preziosa fiala contenente autentica acqua della famosa sorgente. Con questa prestigiosa coniazione potrai portare con te la mistica atmosfera di Lourdes.

Maggiori dettagli

Esaurito
Inserisci la tua email. Quando il prodotto sarà di nuovo disponibile riceverai una notifica.

69.95 €

Accettiamo pagamenti tramite:

Aggiungi alla lista dei desideri

MADONNA DI LOURDES
Era il giovedì grasso del 1858, la Madre del Signore decise di apparire a Bernadette Soubirous, ragazza povera di quattordici anni fragile, malaticcia e analfabeta, che si era recata a racimolare legna da ardere per la famiglia numerosa e povera.
A circa un chilometro dal paese c’è una grotta detta di Massabielle, oltre il fiume Gave. E’ qui che Bernadette, lasciata sola dalle sorelle che hanno attraversato in fretta il torrente è richiamata da un segno strano: per due volte il rumore come di un tuono e, in alto, i rami del roseto che si agitano come sospinti dal vento. Subito segue, così scrive Bernadette in tutte le sue descrizioni, l’apparire di una nube d’oro che diventa una bellissima e giovane Signora con i piedi sostenuti dal cespuglio.
Disse Bernadette: "La Signora mi guardò, mi sorrise e mi fece cenno di avanzare, come se fosse stata la mia mamma. La paura mi era passata, ma mi sembrava di non saper più dove fossi. Mi stropicciai gli occhi, li chiusi, li apersi; ma la Signora era sempre là, che continuava a sorridermi e a farmi capire che non mi ingannavo…"La Signora ", continuò Bernadette, "ha l’aspetto di una giovane di sedici o diciassette anni. E’ vestita di bianco, con una fascia azzurra che scende lungo l’abito. Porta sulla testa un velo ugualmente bianco, che lascia scorgere appena i capelli e ricade all’indietro fino al di sotto della fascia. I piedi sono nudi, ma coperti dalle ultime pieghe dell’abito, eccetto alle estremità dove brilla su ciascuno di essi una rosa d’oro. Porta sul braccio un rosario dai grani bianchi, legati da una catenella d’oro lucente, come le due rose ai piedi.
Il 14 Febbraio, questa volta non da sola, torna alla grotta di Massabielle e la Vergine sorride al gesto di Bernadette e la chiama ancora più profondamente a sé in estasi. Bernadette appare allora insensibile ai richiami, dei presenti e non dimostra di accorgersi di nulla di quanto accade attorno a Lei che non sia la visione.
Il 18 Febbraio avviene la terza apparizione della Vergine:l a Vergine comincia a far sentire le Sue parole :"VOLETE AVERE LA BONTA’ DI VENIRE QUI’ PER QUINDICI GIORNI? IO NON VI PROMETTO DI RENDERVI FELICE IN QUESTO MONDO, MA NELL’ALTRO". Ma la Signora del Cielo, prima di lasciarla, dopo circa un’ora di estasi confida a Bernadette "TRE SEGRETI" che la giovane deve tenere per sé e non confidare mai ad alcuno.
La Vergine durante le estasi coglie ogni occasione per far crescere nella fede e nella dipendenza la sua Bernadette invitando alla penitenza, esortando con gravità la giovane a scavare nel terreno per farvi sgorgare l’acqua d’una sorgente miracolosa: "ANDATE A BERE E A LAVARVI ALLA FONTE", quindi, più avanti :"ANDATE A DIRE AI PRETI CHE QUI DEVE ESSERE COSTRUITA UNA CAPPELLA, VOGLIO CHE QUI SI VENGA IN PROCESSIONE".

A queste tre, seguirono altre diciotto apparizioni e cominciarono a verificarsi miracoli riconoscibili esternamente: quelli che la commissione ha riconosciuto ufficialmente sono più di settanta. Ma quanti miracoli nel miracolo ossia quante guarigioni spirituali ha trascinato con sé l’apparizione a Bernadette.

  • NazionePalau
  • Anno2008
  • Valore Facciale1 Dollaro
  • MetalloCupronickel, Argento
  • Peso (g)27
  • Diametro (mm)38.61
  • QualitàProoflike
  • Tiratura (esemplari)25.000
  • Certificato di AutenticitàNo
  • CofanettoNo
Non ci sono altri prodotti di questa serie
Sulla faccia della moneta è raffigurata la Madonna di Lourdes a figura intera, con le mani giunte in segno di preghiera, sono presenti anche i simboli del roseto e della chiesa di Lourdes. Incastonata nella moneta una fiala contenente l'acqua santa della sorgente di Lourdes.
Sul retro è presente l'emblema della Repubblica di Palau.