CIT Coin Invest Trust

0 0

UNCIA UNCIA Leopardo Delle Nevi Moneta Argento 500 Togrog Mongolia 2008

Nuovo

La moneta del leopardo delle nevi, in argento 925, che incorpora la foto 2D mediante un'innovativa tecnica olografica (MPI - Minted Photo Image), unica nel suo genere.

Maggiori dettagli

Esaurito
Inserisci la tua email. Quando il prodotto sarà di nuovo disponibile riceverai una notifica.

89.95 €

Accettiamo pagamenti tramite:

Aggiungi alla lista dei desideri

Il leopardo delle nevi (Uncia uncia), anche detto irbis, è un felino che vive nell'Asia centrale. Nonostante venga chiamato "leopardo", esso in realtà non lo è. Rimane comunque un animale appartenente ad un genere geneticamente vicino a quello del leopardo; per di più, non sempre abita regioni di nevi eterne, quindi neanche la seconda parte del nome comune è totalmente corretta. I grossi felini infatti si nutrono di mammiferi erbivori, e nessun erbivoro potrebbe trovare sostentamento in tale habitat; diverso è il caso di altri mammiferi carnivori, come l'orso polare, che si nutre di foche. Per quanto riguarda il colore mimetico, è ovvio che vivendo in territori coperti di neve, il colore prevalente sia il bianco.

Una nuova moneta in argento da 500 Togrog coniata dalla Zecca della Mongolia commemora il leopardo delle nevi con una foto bidimensionale realizzata mediante un'innovativa tecnica (MPI - Minted Photo Image) su un rilievo tridimensionale. La foto non rende giustizia a questa moneta senza eguali, perchè l'effetto olografico si nota muovendo la moneta per osservarla da varie angolazioni.

  • NazioneMongolia
  • Anno2008
  • Valore Facciale500 Togrog
  • MetalloArgento
  • Titolo (purezza)925/1000
  • Peso (g)25
  • Diametro (mm)38.61
  • QualitàProof (Fondo Specchio)
  • Tiratura (esemplari)2.500
  • Certificato di AutenticitàSi
  • CofanettoNo
Sulla faccia, in primo piano, sono presenti due leopardi uncia uncia, elaborati con tecnica MPI posti all'interno di un contesto roccioso tridimensionale, particolarmente realistico. Sul retro l'emblema con i simboli caratteristici della Mongolia.