CIT Coin Invest Trust

5 1

SAKER FALCON Wildlife Protection Falco Sacro Moneta Argento 500 Togrog Mongolia 2016

Nuovo

Questa straordinaria moneta d'Argento puro fa parte della serie "Wildlife Protection", emessa dalla Banca della Mongolia ed è dedicata alla particolare specie Saker Falcon (Falco Sacro), un falconide di notevoli dimensioni il cui areale comprende Europa, Asia e Africa. La moneta presenta alti rilievi grazie ad una nuovissima tecnologia, Smartminting. Tiratura limitata a 2.500 pezzi nel mondo!

Maggiori dettagli

159.95 €

Accettiamo pagamenti tramite:

Aggiungi alla lista dei desideri

Falcon Sacro
Questa specie abita la regione che va dall'estremo oriente europeo, attraverso l'Asia, fino alla Manciuria. I suoi membri sono soprattutto migratori, a eccezione di quelli che vivono nelle regioni più meridionali dell'areale, e svernano in Etiopia, nella penisola arabica, nell'India settentrionale e in Cina occidentale. Durante la fine dell'ultima era glaciale - dai 40.000 ai 10.000 anni fa - visse anche in Polonia (Tomek & Bochenski 2005). È raramente nidificante in Italia. Il falco sacro è un predatore delle praterie aperte o con pochi alberi. Il falco sacro presenta dimensioni maggiori rispetto al lanario e quasi uguali a quelle del girfalco, con una lunghezza di 47–55 cm e un'apertura alare di 105–129 cm. Le larghe ali smussate gli conferiscono una forma simile al girfalco, ma il piumaggio è più simile a quello del lanario. È un carnivoro e solitamente caccia la preda in un inseguimento orizzontale, piuttosto che piombandole addosso dall'alto come il pellegrino, e si nutre soprattutto di roditori e, più raramente, di uccelli.

  • NazioneMongolia
  • Anno2016
  • Valore Facciale500 Togrog
  • MetalloArgento
  • Titolo (purezza)999/1000
  • Peso (g)31.1 (1 oncia)
  • Diametro (mm)38.61
  • QualitàFinitura Antica
  • Tiratura (esemplari)2.500
  • Certificato di AutenticitàSi
  • CofanettoSi

Il rovescio della moneta raffigura un esemplare di Falco Sacro, con gli occhi rappresentati da cristalli Swaroski, attorno le iscrizioni: "ENDANGERED WILDLIFE", l'anno di emissione e il nome latino della specie. Il design è incredibilmente dettagliato e dotato di un'impeccabile fattura. Sul dritto è presente l'emblema della Mongolia e il valore facciale "500 Togrog".