CIT Coin Invest Trust

5 3

CONTINUO SPAZIOTEMPO Space Time Continuum Moneta Argento 2$ Cook Islands 2015

Nuovo

Prima fantastica moneta nel mondo coniata per commemorare la scoperta del matematico Hermann Minkowski del continuo spaziotempo. La moneta dalla forma unica è stata coniata con una nuova sorprendente tecnica, la "Deepest Power Technology" e contiene una sfera, magnetizzata e removibile, al centro. Conio di soli 1.500 pezzi nel mondo.

Maggiori dettagli

79.95 €

Accettiamo pagamenti tramite:

Aggiungi alla lista dei desideri

Spaziotempo
In fisica per spaziotempo, o cronotopo, si intende la struttura quadridimensionale dell'universo.
Introdotto dalla relatività ristretta, è composto da quattro dimensioni: le tre dello spazio (lunghezza, larghezza e profondità) e il tempo, e rappresenta il "palcoscenico" nel quale si svolgono i fenomeni fisici.
Lo spaziotempo è un concetto fisico che combina le nostre classiche nozioni tradizionalmente distinte di spazio e di tempo in un solo costrutto unico e omogeneo. L'introduzione dello spazio-tempo è una conseguenza diretta della teoria della relatività ristretta, che stabilisce un'equivalenza fra lo spazio e il tempo.
Così come nella nostra visione classica dello spazio le sue tre dimensioni componenti sono equivalenti e omogenee fra loro e relative all'osservatore (ciò che viene considerato avanti o dietro da un osservatore può essere considerato destra o sinistra da un altro osservatore disposto diversamente), la visione relativistica assimila anche la dimensione temporale (prima-dopo) alle tre dimensioni spaziali, rendendola percepibile in modo diverso da osservatori in condizioni differenti.
I punti dello spaziotempo sono detti eventi e ciascuno di essi corrisponde ad un fenomeno che si verifica in una certa posizione spaziale e in un certo momento. Ogni evento è perciò individuato da quattro coordinate. In genere, per visualizzare le coordinate spaziali si usano tre coordinate cartesiane determinate dalla scelta di una terna di riferimento ortogonale; esse si possono denotare con le tre lettere diverse x, y e z oppure con le lettere dotate di indici (o deponenti, o pedici) \,x_1, x_2, x_3. Nel primo caso la coordinata temporale si indica con t, nel secondo con \,x_0. Le coordinate con indici hanno il vantaggio formale di consentire l'uso di indici correnti e quindi di espressioni sintetiche. Di solito per un indice che corre solo nelle dimensioni spaziali 1, 2 e 3 si usano lettere come i, j e k, mentre per gli indici spaziotemporali che corrono da 0 a 3 si usano lettere greche. Inoltre quando si studiano sistemi particolari (ad es. dotati di determinate simmetrie), per le dimensioni spaziali, invece delle coordinate cartesiane risulta conveniente usare ora le coordinate sferiche, ora le coordinate cilindriche, ora altre.
Se immaginiamo di osservare tutto lo spaziotempo dell'universo nella sua interezza, immaginando dunque di "uscirne fuori" per guardarlo, esso assomiglia, per ricorrere a un'utile metafora, a un filone di pane o a un lungo fiume completamente ghiacciato, nel quale ci sono le linee d'universo degli oggetti: la lunghezza è la dimensione temporale; per lo spessore e la larghezza ci sono gli eventi così come sono disposti nello spazio. Ricordiamoci che noi qui vediamo tutto lo spaziotempo, e dunque tutto lo spazio esistente e tutto il tempo (perlomeno del nostro universo - vedi Dimensione parallela e Multiverso), sia trascorso che futuro. Inoltre l'analogia precedente ha un errore di fondo (al quale però è impossibile ovviare): ogni fetta di un vero filone di pane, se si trascura la profondità (la "lunghezza" del filone), ha solo due dimensioni, mentre una "fetta" dello spaziotempo, se si trascura il tempo (allo stesso modo della "lunghezza" nell'esempio precedente) comprende tutt'e tre le dimensioni spaziali. La "visione" immaginaria e "in contemporanea" di tutto lo spaziotempo esistente è detta dai fisici e dai filosofi visione "in blocco" dello spaziotempo o anche continuum spazio-temporale.

  • NazioneCook Islands
  • Anno2015
  • Valore Facciale2 Dollari
  • MetalloArgento
  • Titolo (purezza)999/1000
  • Peso (g)15.57 (1/2 oncia)
  • Dimensioni (mm)35 x 35
  • QualitàProof (Fondo Specchio)
  • Tiratura (esemplari)1.500
  • Certificato di AutenticitàSi
  • CofanettoSi
Non ci sono altri prodotti di questa serie

Il rovescio della moneta raffigura una rappresentazione concava del continuo spaziotempo con una sfera, magnetizzata e removibile, al centro. Vicino al bordo la scritta "Continuum Space Time" e la formula del matematico Hermann Minkowski. Il dritto raffigura il retro convesso del conituo spaziotempo, l'effige di Sua Maestà la Regina Elisabetta II, lo stato emittente e la data 2015.