Austrian Mint Austria

5 1

CRETACEO Cretaceus Life In The Ground Prehistoric Life Moneta Argento 20€ Euro Austria 2014

Nuovo

La terza moneta della serie "Prehistoric Life" illustra la vita nel periodo del Cretaceo quando un asteroide collise con la Terra, con un design formidabile degli artisti Herbert Wähner e Mag. Helmut Andexlinger. La moneta viene consegnata con certificato di autenticità numerato ed elegante scatola.

Maggiori dettagli

Esaurito
Inserisci la tua email. Quando il prodotto sarà di nuovo disponibile riceverai una notifica.

59.95 €

Accettiamo pagamenti tramite:

Aggiungi alla lista dei desideri

Cretaceo
Nella scala dei tempi geologici, il Cretacico o Cretaceo, corrisponde al terzo e ultimo periodo dell'era Mesozoica. È compreso tra 145,5 ± 4,0 e 65,5 ± 0,3 milioni di anni fa (Ma), preceduto dal Giurassico e seguito dal Paleogene, il primo periodo della successiva era Cenozoica o Terziaria.
Per la sua durata, di circa 80 milioni di anni, è il più lungo periodo dell'eone Fanerozoico ed è anche più lungo dell'intera era successiva del Cenozoico, il quale include il periodo attuale.
Viene comunemente suddiviso in due epoche, il Cretaceo inferiore e il Cretaceo superiore.
Questo periodo inizia dalla comparsa dell'ammonite Berriasella jacobi e termina in corrispondenza dell'anomalia dell'Iridio associata all'estinzione di massa di numerosi organismi marini (foraminiferi e nanofossili calcarei) e terrestri (dinosauri non aviari).

  • NazioneAustria
  • Anno2014
  • Valore Facciale20 Euro
  • MetalloArgento
  • Titolo (purezza)900/1000
  • Peso (g)20
  • Diametro (mm)34
  • QualitàProof (Fondo Specchio)
  • Tiratura (esemplari)50.000
  • Certificato di AutenticitàSi
  • CofanettoSi

Il Cretaceo fu un'era che ebbe il suo massimo tra i 145 e i 65 milioni di anni fa. Sia sul dritto che sul rovescio della moneta sono raffigurati diversi esseri viventi di quel periodo. La vita nelle terre emerse era ricca e prolifica ed alcuni esseri sono stati ricostruiti prendendo ad esempio i fossili ritrovati e conservati nel Museo di Storia Naturale di Vienna. Sul dritto anche una rappresentazione dei fossili che ancora oggi troviamo. Sul dritto anche il paese emittente, l'anno di conio ed il valore facciale.