Asia

0 0

DRAGONE Giada Dragon Lunar Year Moneta Argento 2 Oz 2000 Kip Laos 2012

Nuovo

Moneta da 2 once in argento 999 dedicata al "Dragone" quinto segno zodiacale cinese; è il simbolo del potere, della ricchezza, della forza, non a caso è usato come simbolo imperiale. La moneta è stata impreziosita con un anello di Giada che la rende unica e preziosa.

Maggiori dettagli

Esaurito
Inserisci la tua email. Quando il prodotto sarà di nuovo disponibile riceverai una notifica.

269.95 €

Accettiamo pagamenti tramite:

Aggiungi alla lista dei desideri

GIADA
La Giada è una pietra ornamentale mineralogicamente appartenente ai silicati. Spesso presenta un tono verde|verdastro per effetto della presenza del Cromo. Il nome giada deriva dallo spagnolo "pedra de ijada", ossia pietra dei fianchi, dato il suo presunto potere benefico sui lombi e sui reni, e risale al tempo della conquista spagnola dell'America centrale, dove questa pietra era molto apprezzata e lavorata finemente. Secondo la tradizione, alla giada si riconoscono proprietà calmanti, rasserenanti e lenitive degli stati d'animo turbati. Come tutte le pietre verdi e rosa, è legata al 4º chakra, quello del cuore. La giada viene definita la pietra dei medici in quanto aiuterebbe a calmare il cuore e a trovare la giusta compassione per prendere le giuste decisioni.

IL DRAGO
Il Drago è magnifico. Egli è fiammeggiante, attraente e pieno di vitalità e di forza. In Cina il drago è il simbolo imperiale, il segno dell‘imperatore, o il maschio elemento Yang. Il Drago è il simbolo del potere e della ricchezza.
Quello del drago è un anno fortunato,tuttavia per godere appieno dei suoi vantaggi si consiglia di prendere le cose con calma e pazienza, stando attenti alla propria salute. Il drago di metallo è quello dalla volontà più forte: inflessibile, ostinato e combattivo, anche a costo di ignorare i sentimenti altrui. È inutile cercare di convincerlo che una cosa non si può fare e se non riesce a ottenere appoggio, farà da solo. Del resto è portato al successo proprio perché rifiuta di accettare il fallimento. Una simile assenza di regole può favorirgli rapide scalate a posizioni di autorità, ma spesso a costo di distruggere relazioni importanti. Un vecchio manuale d'astrologia riporta:
«Le persone nate nell'anno del drago hanno ricevuto i doni della salute, dell'energia, del coraggio e dell'intelligenza. Parlano con sincerità e sono oneste. Il drago rappresenta il Più grande potere celestiale e, insieme alla tigre, ha l'influenza più benefica in senso astrologico.
Simboleggiando la vita e la crescita, si dice che il drago conferisco le seguenti quattro benedizioni: virtù, ricchezza, armonia e longevità. Di tutti i segni, questo è il più eccentrico. Le persone del drago sono lavoratori eccezionali, ma a volte si prodigano per il male piuttosto che per il bene. I draghi sono sensibili all'adulazione, Collerici, eccitabili ed enormemente caparbi, evitano spesso il matrimonio, per affrontare in solitudine la vecchiaia».
Il segno del drago ha ottime relazioni con quello del topo, della scimmia e a volte del serpente, pessime col segno del cane. Ancora oggi i draghi vengono mostrati in parate per celebrare il capodanno cinese, dal momento che l'immagine dell'animale impedisce agli spiriti maligni di infestare il nuovo anno. Si tratta di una delle manifestazioni più gioiose dell'ancestrale rapporto tra uomini e draghi, e anche se il drago non fu altro che un parto dell'uomo e della sua immaginazione, senza dubbio dobbiamo dare ragione ai popoli asiatici che se ne definirono figli, perché il drago si fece padre delle paure e delle istanze, delle forze e delle fantasie degli uomini, si fece loro simbolo, nel bene e nel male. Un velo di mistero ha sempre avvolto i draghi e sempre li avvgerà, ma non smetteremo mai di cercarli e di rappresentarli, perché i miti non sono che frammenti della vita interiore dell'uomo antico e in qualche modo conoscere il drago vuoi dire conoscere l'uomo.

  • NazioneLaos
  • Anno2012
  • Valore Facciale2000 Kip
  • MetalloArgento
  • Titolo (purezza)999/1000
  • Peso (g)62.2 (2 once)
  • Diametro (mm)55
  • QualitàProof (Fondo Specchio)
  • Tiratura (esemplari)2.888
  • Certificato di AutenticitàSi
  • CofanettoSi
Sul retro della moneta, nella parte centrale, è raffigurato un dragone placcato in oro giallo, intorno ad esso un autentico anello di giada con sopra incisa la scritta "The Year of The dragon" (L'anno del Dragone) e la scritta cinese che può essere tradotta in "Buona fortuna nell'Anno del Dargone". Intorno all'anello troviamo due tipici draghi cinesi, un carattere cinese placcato d'oro e l'anno di conio. Sul fronte della moneta troviamo lo stemma della Repubblica Democratica popolare del Laos la scritta "The Lao People's Democratic Republic" ed il valore nominale.