Africa

0 0

FERROVIA IMPERIALE AUSTRIACA KKSTB Treno Locomotiva Vapore Moneta Argento 5$ Liberia 2011

Nuovo

Edizione limitata della moneta tributo alla Ferrovia Imperiale Austriaca, che effettuava il servizio nella parte austriaca dell'Austria-Ungheria. Fa parte della bellissima serie in argento puro 999 "Ferrovie Stroriche", emessa in corso legale dalla Repubblica di Liberia.

Maggiori dettagli

Esaurito
Inserisci la tua email. Quando il prodotto sarà di nuovo disponibile riceverai una notifica.

59.95 €

Accettiamo pagamenti tramite:

Aggiungi alla lista dei desideri

Ferrovie imperiali dello Stato austriaco

Nel 1810 fu aperta una ferrovia trainata da cavalli (22 km) sull'Erzberg della Stiria per il trasporto del ferro. Nel 1832 fu aperta un ferrovia sempre a cavallo tra Linz e Budweis, per una lunghezza di 128,8 km: costituiva la prima ferrovia interurbana d'Europa.
La prima sezione della ferrovia tra Vienna e Cracovia ("Kaiser Ferdinands Nordbahn") fu aperta nel 1837. Lo stato iniziò a interessarsi alle ferrovie e nel 1854 994 km di linee ferrate erano possedute dallo stato (su 1.443 km, circa il 70%).
Dopo il 1854, a causa della crisi finanziaria dell'Impero, le ferrovie della parte austriaca vennero vendute a prezzi stracciati, specialmente a investitori francesi; furono anche garantite concessioni per nuove compagnie private. La lunga depressione, iniziata dal crollo della Borsa di Vienna nel 1873 portò alla bancarotta diverse ferrovie.
Dopo il compromesso austro-ungarico del 1867, le Ferrovie dello Stato ungheresi (MÁV) furono poste sotto il controllo dello stato.
Alla fine del 1884 la rete delle ferrovie dello stato copriva 5.103 km. Il 1° luglio 1884 fu fondata la "kk Generaldirektion der Staatsbahnen" ("Direttorato generale imperiale delle ferrovie dello Stato") e questo segnò la nascita della "kaiserlich-königliche Staatsbahnen" (abbreviato come "kkStB" o "k.k.St.B.").
Con la nazionalizzazione di altre compagnie, la kkStB ottenne praticamente il monopolio dei trasporti ferroviari; la "Südbahn" (SB, ferrovia del sud) era l'unica grande compagnia che rimase privata fino alla fine dell'Impero. Nel 1914, su un totale di 22.981 km di binari sul territorio austriaco, 18.859 (l'82%) erano statali.
Dopo la fine della prima guerra mondiale il parco veicoli e le infrastrutture della kkStB furono divise tra le varie compagnie statali degli stati che nacquero dalle ceneri dell'Impero: le Ferrovie dello Stato in Cecoslovacchia, Deutschösterreichische Staatsbahnen in Austria (nel 1919 divennero Österreichische Staatsbahnen OStB, nel 1921 Bundesbahn Österreich, BBÖ), e altre.

  • NazioneLiberia
  • Anno2011
  • Valore Facciale5 Dollari
  • MetalloArgento
  • Titolo (purezza)999/1000
  • Peso (g)20
  • Diametro (mm)38.61
  • QualitàProof (Fondo Specchio)
  • Tiratura (esemplari)1.884
  • Certificato di AutenticitàSi
  • CofanettoSi
La moneta riporta sul fronte il nome della serie "History of Railroads" e la locomotiva "KKSTB 310.23" minuziosamente raffigurata con colori brillanti. Il design particolare mette in rilievo il fumaiolo del vapore, il bellissimo paesaggio tipico tedesco, la dinamicità del treno che sembra voler uscire e continuare il suo viaggio. Sul retro è riportato l'anno di conio, il valore nominale ed è rappresentato lo stemma della Repubblica di Liberia.