Africa

5 3

MAMMUT LANOSO Wooly Mammoth Zanna Preistoria Moneta Argento 2 Oz 1500 Franchi Niger 2015

Nuovo

Moneta in argento da 2 once più unica che rara nel suo genere, dedicata ad una specie animale ormai estinta migliaia di anni fa: il Mammuth Lanoso. La sua particolarità è dovuta dalla presenza sulla superficie di un vero pezzo di zanna  appartenuto ad un vero esemplare preistorico. Essa rappresenta un pezzo della nostra storia, che in maniera eccezionale può essere portato con sé.

Maggiori dettagli

Esaurito
Inserisci la tua email. Quando il prodotto sarà di nuovo disponibile riceverai una notifica.

149.95 €

Accettiamo pagamenti tramite:

Aggiungi alla lista dei desideri

Mammut Lanoso
Il mammut lanoso (Mammuthus primigenius Blumenbach, 1799) è una specie estinta di elefante. Visse dai 200.000 a circa 5.000 anni fa, nel Pleistocene, in Europa, Asia e Nordamerica. Questa specie estremamente adattata ad un clima gelido si è evoluta dal precedente mammut delle steppe (Mammuthus trogontherii).
Come tutti i congeneri, il mammut lanoso era caratterizzato principalmente dalla forma delle zanne dei maschi, ricurve verso l'alto e all'indietro; inoltre disponeva di una pelliccia lunga e folta, mentre le orecchie e la coda, rispetto agli attuali elefanti, erano molto piccole, come adattamento al clima freddo, per ridurre al minimo la dispersione di calore. Contrariamente all'opinione comune, il mammut lanoso non era gigantesco: ma grande poco meno dell'attuale elefante africano (ma comunque più dell'elefante asiatico)[2], essendo la sua altezza compresa tra i 2,8-3,5 m al garrese. Poteva superare i 4,5 m di lunghezza e raggiungere un peso di 6 tonnellate.
Le zanne dei maschi differivano invece molto da quelle dei moderni elefanti sia nella forma sia in lunghezza: ricurve verso l'alto e avvolte a spirale, erano lunghe fino a 420 centimetri; questa particolare conformazione permetteva ai mammut di spostare agevolmente la neve accumulata al suolo e di cibarsi dell'erba sottostante, infatti come tutti i proboscidati era un erbivoro.
Le femmine avevano zanne molto più brevi e con una curvatura molto meno accentuata. Era un animale adattato a climi gelidi. La pelliccia era composta da peli lunghi oltre 1 metro e da un folto sottopelo, come in altri mammiferi durante l'estate avveniva la muta del pelo ed il suo manto si rinnovava completamente. Alcuni esemplari di Mammuthus primigenius avevano il pelo biondo, secondo quanto rilevato dal gene Mc1r, rilevato proprio dalle ossa di questo animale. La pelle era simile a quella degli odierni elefanti, ma a differenza di essi era ricca di ghiandole sebacee, le secrezioni di sebo, sostanza grassa ed oleosa, sul pelo, miglioravano l'isolamento termico dell'animale. Disponevano inoltre di uno strato di grasso vascolarizzato sottocutaneo spesso fino ad 8 cm, un particolare presente anche nei mammiferi marini come le balene. Altri adattamenti di questa specie al clima gelido degli ambienti in cui viveva erano un lembo di pelle che proteggeva l'ano dal freddo e i testicoli che, diversamente dalla maggior parte dei mammiferi, restavano anche nell'adulto nell'originaria posizione all'interno della cavità addominale. Tali caratteristiche, impossibili da dedurre dai resti fossili, sono state riscontrate nei numerosi individui ritrovati congelati nel permafrost.
In prossimità delle vertebre cervicali e delle spalle era presente una sorta di gobba, che fungeva come deposito di grasso adiposo, come avviene anche nei cammelli, provato anche grazie alle numerose rappresentazioni di mammut nelle pitture rupestri.

  • NazioneNiger
  • Anno2015
  • Valore Facciale1500 Franchi
  • MetalloArgento
  • Titolo (purezza)999/1000
  • Peso (g)62.2 (2 once)
  • Dimensioni (mm)40 x 60
  • QualitàFinitura Antica
  • Tiratura (esemplari)975
  • Certificato di AutenticitàSi
  • CofanettoSi

Il rovescio della moneta raffigura un magnifico Mammut Lanoso con le sue grandi zanne ed il suo caratteristico strato di pelliccia che copre tutte le parti del corpo, mentre cammina attraverso le freddi terre delle zone più a nord del mondo. In cima alla moneta la scritta "Mammuthus Primigenius" e sulla sinistra una vera zanna di mammut. Il dritto della moneta raffigura lo stemma della Repubblica del Niger e il valore nominale.