Africa

0 0

YAKOVLEV YAK-7B Storia Aviazione Aeroplano Caccia Moneta Argento 5000 Franchi Burundi 2014

Nuovo

Nuova serie di monete commemorative raffiguranti importanti pietre miliari dell'aviazione che inizia con aerei della Seconda Guerra Mondiale. Questa è dedicata all'aereo russo Yakolev Yak-7B. Più di 2000 anni di aviazione: da prototipi e alianti al volo supersonico. Le monete sono in argento puro con colori brillanti e limitate a solo 2014 pezzi nel mondo.

Maggiori dettagli

Attenzione: Ultimi articoli in magazzino!

59.95 €

Accettiamo pagamenti tramite:

Aggiungi alla lista dei desideri

Yakovlev Yak-7B
Lo Yakovlev Yak-7 era un aereo da addestramento, poi convertito in caccia, ad ala bassa progettato dall'OKB 115 diretto da Aleksandr Sergeevič Jakovlev e sviluppato in Unione Sovietica negli anni quaranta.
Derivato dal precedente Yak-1, venne utilizzato principalmente dalla Voyenno-Vozdushnye Sily, l'aeronautica militare sovietica, durante la seconda guerra mondiale e dalla fine del conflitto da alcune forze aeree filosovietiche.
La sua è una storia assai originale, in quanto venne originariamente concepito per dare ai piloti sovietici un adeguato aereo per l'addestramento avanzato, ben presto però la macchina si rivelò talmente promettente, veloce e maneggevole da essere considerata un velivolo di prima linea, superando il suo diretto progenitore.
Per quanto riguarda l'impiego operativo, l'aereo venne rapidamente messo in produzione, e oltre che ai reparti d'addestramento venne presto inviato al fronte per missioni come la caccia, l'attacco al suolo e la ricognizione tattica-osservazione aerea (come gli italiani avrebbero voluto fare con il Reggiane Re.2003). Lo Yak-7 si rivelò subito efficace nella collaborazione con le truppe di terra, anche se i primi biposto risultavano sbilanciati verso l'anteriore, di conseguenza in sede di produzione venne introdotto un serbatoio dietro la cabina di pilotaggio. I piloti però, dato che questo non era dotato di corazzatura, ne lamentavano la vulnerabilità ed era solitamente rimosso in campo. Sulla base di osservazioni del comportamento in combattimento ci furono continui sviluppi al progetto originale tra cui una monoposto, la variante definitiva Yak-7B, la quale venne prodotta in grandi numeri.

  • NazioneBurundi
  • Anno2014
  • Valore Facciale5000 Franchi
  • MetalloArgento
  • Titolo (purezza)999/1000
  • Peso (g)20
  • Diametro (mm)38.61
  • QualitàProof (Fondo Specchio)
  • Tiratura (esemplari)2.014
  • Certificato di AutenticitàSi
  • CofanettoSi
La moneta riporta sul fronte il nome della serie "History of Aviation" e un aereo russo minuziosamente raffigurato con colori brillanti. Il design mette in rilievo il particolare paesaggio e la dinamicità dell'aereo che sembra voler uscire e continuare il suo viaggio. Un aereo stilizzato e la strumentazione attorno alla moneta completano l'elegante design. Sul retro è riportato l'anno di conio, il valore nominale ed è rappresentato lo stemma della Repubblica del Burundi.