Africa

0 0

BABBUINO ANUBI Pavian Beautiful African Wildlife Moneta Argento 1000 Franchi Niger 2013

Nuovo

Seconda moneta della particolare serie "Beautiful African Wildlife", questa edizione è dedicata al babbuino anubi il cui nome deriva dal Dio Anubis che è stato spesso rappresentato con una testa di cane. Nella moneta in argento puro 999 è inserita una vera pietra di agata gialla. Tiratura solo 500 pezzi!

Maggiori dettagli

Esaurito
Inserisci la tua email. Quando il prodotto sarà di nuovo disponibile riceverai una notifica.

99.95 €

Accettiamo pagamenti tramite:

Aggiungi alla lista dei desideri

Babbuino Anubi
Il suo nome deriva dal Dio Anubis che è stato spesso rappresentato con una testa di cane. L'Anubi non ha un volto piatto, ma lungo, a punta, come il muso di cane. Infatti, insieme con il muso, la coda dell'animale (38-58 centimetri) e l'andatura a quattro zampe possono farli sembrare dei cani.
L'Anubi è un grande babbuino dal corpo robusto, circa un metro di lunghezza, dal dorso più alto nella parte anteriore; ha muso canino ben sviluppato provvisto di forte dentatura. I maschi sono più grandi delle femmine e hanno sul collo e sulle spalle una criniera di lunghi peli. La coda termina con un ciuffo di peli; le natiche sono nude con evidenti callosità ischiatiche.
L'Anubi è diffuso nelle seguenti zone dell'Africa: Senegal, Zaire settentrionale, Etiopia, Kenya, Uganda, Tanzania settentrionale. Popolazioni si trovano anche in alcune regioni montuose del Sahara.

  • NazioneNiger
  • Anno2013
  • Valore Facciale1000 Franchi
  • MetalloArgento
  • Titolo (purezza)999/1000
  • Peso (g)31.1 (1 oncia)
  • Diametro (mm)38.61
  • QualitàProof (Fondo Specchio)
  • Tiratura (esemplari)500
  • Certificato di AutenticitàSi
  • CofanettoSi
Sul rovescio della moneta è presente un'immagine a colori del babuino anubi mentre abbraccia il suo piccolo, in alto il sole è rappresentato da una splendida pietra di agata gialla naturalmente di forma sferica. Sulla faccia della moneta è presente l'emblema della Repubblica del Niger e il valore facciale.